Project: 101049401 – CHANGE – CERV-2021-DAPHNE

DURATA: Novembre 2022 – Novembre 2024 (24 mesi)

Obiettivi e Azioni

Il progetto europeo “CHANGE. Pathways to prevent and combat gender-based violence” prevede la creazione e messa a sistema di percorsi di prevenzione e contrasto alla violenza di genere attraverso attività di sensibilizzazione e educazione nelle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado. Sono previsti laboratori che accompagnino bambini e ragazzi in una crescita libera da stereotipi, pregiudizi, aggressività, nel rispetto reciproco e dei ruoli di genere, ricercando soluzioni non violente ad eventuali conflitti che possano insorgere nei rapporti interpersonali, e focalizzando l’attenzione sul diritto all’integrità personale.

La realizzazione di percorsi formativi per professionisti del settore che operano in prima linea sul tema della violenza di genere, affinché vengano costruite risposte coordinate tra i servizi del territorio, incrementando la sicurezza di donne vittime di violenza.

Prevista l’apertura o potenziamento, laddove già presenti, di quattro “Sportelli CHANGE” a Pordenone, Gorizia, Treviso e Conegliano, quest’ultimo di riferimento per il Distretto di Pieve di Soligo, destinati agli uomini maltrattanti. Di supporto a percorsi di cambiamento per uomini che hanno scelto di agire violenza sulle donne, tutte le azioni previste potranno arricchire la filiera dei servizi sociosanitari di riferimento, attraverso la promozione di un welfare pubblico – privato quanto più vicino possibile alle risorse e ai bisogni dei territori.

Partenariato

Cooperativa sociale Itaca (capofila), Comune di Pordenone e Comune di Treviso, AsFO, AsuGI e Ulss 2 Marca trevigiana, Centro di ascolto uomini maltrattanti, Fondazione di comunità Sinistra Piave, Ires Fvg, Aps L’Istrice, Relive – Relazioni libere dalle violenze, Cooperativa sociale Una casa per l’uomo, European Network for the Work With Perpetrators of Domestic Violence.

Per ulteriori approfondimenti e info: change@itaca.coopsoc.it

Project: 101049401 – CHANGE – CERV-2021-DAPHNE

Duration: November 2022 – November 2024 (24 months)

Objectives and actions

The European project “CHANGE. Pathways to prevent and combat gender-based violence”

foresees the following actions:

  • Pathways to prevent and combat gender-based violence through awareness-raising and education activities in primary and secondary schools. The project includes workshops in schools that accompany children and young people in a growth free from stereotypes, prejudices and aggression, in mutual respect and gender roles, seeking non-violent solutions to any conflicts that may arise in interpersonal relationships, and focusing attention on the right to personal integrity.  
  • Training course for frontline professionals who interact with male perpetrators of domestic violence and abuse to create coordinated responses among local services increasing the safety of women victims of violence.  
  • Setting up of 4 Service Desk in Pordenone, Gorizia, Treviso and Conegliano to provide assistance to male perpetrators of violence. All the envisaged actions will be able to enrich the chain of reference social and health services, through the promotion of public-private welfare as close as possible to the resources and needs of the territories.

Partnership

Cooperativa sociale Itaca (Lead partner), Comune di Pordenone and Comune di Treviso, AsFO, AsuGI and Ulss 2 Marca trevigiana, Centro di ascolto uomini maltrattanti, Fondazione di comunità Sinistra Piave, Ires Fvg, Aps L’Istrice, Relive – Relazioni libere dalle violenze, Cooperativa sociale Una casa per l’uomo, European Network for the Work With Perpetrators of Domestic Violence.

For further details and info: change@itaca.coopsoc.it